Indice del forum

Around Ayas

La Valle d'Ayas: trekking, sport, ambiente e natura

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

M. Obré, M. de Ros, 5.04.08
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina 1, 2, 3  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Escursionismo e trekking in Val d'Ayas
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Fumma che Andumma







Età: 36
Registrato: 01/11/06 16:25
Messaggi: 3049
Fumma che Andumma is offline 

Località: Biella, Milano
Interessi: Val d'Ayas e montagna
Impiego: Studente universitario
Sito web: http://www.varasc.it

MessaggioInviato: Sab Apr 05, 2008 6:38 pm    Oggetto:  M. Obré, M. de Ros, 5.04.08
Descrizione:
Rispondi citando

Buongiorno a tutti,

dopo tante giornate sprecate a studiare, scrivere tesi, scrivere libro (che è ancora la cosa più utile del novero) e scrivere traduzioni, pensavo d'essermi avviato sul viale del Tramonto.. Ed invece, dopo tante parole e tante palle - chiedo scusa alle signore lettrici ma il termine è appropriato - ecco, in un giorno solo, due vette inedite. Inedite perchè quasi prive di bibliografia, ad eccezione di un cenno a p. 271 de "Monte Rosa" di G. Buscaini,



e doppiamente belle perchè completamente dimenticate, sconosciute, benedette da errata ed insufficiente cartografia.. Insomma, Marte lo conosciamo molto meglio. E non ci siamo ancora andati.
A parte questo, abbiamo raggiunto due vette, il M. Obré 1647 ed il M. de Ros 1420. Il primo dal C.le Tzécore, il secondo dal bel paese di Orbeillaz, uno dei paesi personalmente eletti a "qui passerò la mia pensione".

In entrambi i casi abbiamo lottato con cartografia.. lasciamo perdere, boscaglia fitta ma non osticissima, assenza totale di segnaletica, salvo quella del censimento degli alberi. Bellissime panoramiche sulla triade Avic Revic Barbeston, nonché ad oriente sulle impressionanti Dame e sulla Mortens. Poco oltre, oltre il colle di Chasten che è tuttora carico di neve, una insolita vista della triade Champlon - Soleron - Nery in "infilata", non la si vede in questa maniera nemmeno dalla Testa Comagna, che pure è quasi esattamente sullo stesso asse orizzontale.
Ho infine salutato con piacere l'amica Enrica, de "Les Clochettes" di Challand- Saint- Anselme, da sempre punto- base per le nostre escursioni e per i briefing. Purtroppo Maurizio era a Vercelli, altrimenti sarebbe stato bello averlo con noi. Gli ho inviato il mio tracciato, vediamo se gentilmente contribuirà a questa dissertazione con un'altra sovrapposizione cartografica.

Un ringraziamento a Federico, Renzo (Il Capitano), Grey ed Elisa, che purtroppo è rimasta ad Arnad mentre i baldi ometti e la balda musetta erano in giro per i bric ad inseguire le ultime punte mancanti ad "un certo progetto".. Grazie, sinceramente. :D

_________________


Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Adv



MessaggioInviato: Sab Apr 05, 2008 6:38 pm    Oggetto: Adv









Shorts.JPG
 Descrizione:
FINALMENTE!
 Dimensione:  86 KB
 Visto:  10578 Volte

Shorts.JPG



Vasca.JPG
 Descrizione:
Verso il M. de Ros. Vasca artificiale per Isollaz
 Dimensione:  79.6 KB
 Visto:  10578 Volte

Vasca.JPG



Pano M. Avic.JPG
 Descrizione:
Panoramica M. Avic
 Dimensione:  77.74 KB
 Visto:  10578 Volte

Pano M. Avic.JPG



Capitano Fede B..JPG
 Descrizione:
 Dimensione:  104.76 KB
 Visto:  10578 Volte

Capitano Fede B..JPG



Conteggio.JPG
 Descrizione:
Nery, Soleron, Champlon, Cleve di Moula
 Dimensione:  64.62 KB
 Visto:  10578 Volte

Conteggio.JPG


Torna in cima
Fumma che Andumma







Età: 36
Registrato: 01/11/06 16:25
Messaggi: 3049
Fumma che Andumma is offline 

Località: Biella, Milano
Interessi: Val d'Ayas e montagna
Impiego: Studente universitario
Sito web: http://www.varasc.it

MessaggioInviato: Sab Apr 05, 2008 6:43 pm    Oggetto:  Nota
Descrizione:
Rispondi citando

Un'ultima nota, per gli interessati. Nell'ultima fotografia, scattata durante la discesa su Orbeillaz, il "conteggio" è relativo, nello specifico, a

1) P. Champlon,
2) P. Soleron,
3) M. Nery
X) Cleve di Moula.

..Non si vede, per pochissimo, il colle di Chasten.

Nella fotografia "Tracce", invece, riporto il ritrovamento di antichi ruderi, rasi al suolo, di muratura. Mi hanno colpito perchè evidentemente antichi, visto che l'area circostante è completamente boscosa e priva di intervento umano, priva anche di terrazzamenti agricoli dei tempi andati. Inoltre la zona è sufficientemente panoramica da poter ipotizzare qualcosa di più di un mero, antico alpeggio..
Probabilmente saranno stati i muri di una malga, qualcosa di più di un muro, perchè si estendevano per un certo tratto ed in più direzioni. Però, si sa mai. Se qualche Ente competente, o studioso in grado di presentare credenziali - non privati - mi contattasse, potrei fornire anche quota, coordinate GPS ed ovviamente tracciato, nonché le spiegazioni atte a raggiungere il sito.



Ritrovamento.JPG
 Descrizione:
Tracce
 Dimensione:  127.6 KB
 Visto:  10576 Volte

Ritrovamento.JPG



_________________


Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
ms




Escursionisti



Registrato: 16/12/06 12:46
Messaggi: 1129
ms is offline 




Sito web: http://www.msmountain.it

MessaggioInviato: Sab Apr 05, 2008 8:43 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ciao, FcA, vedo che hai raggiunto la meta. Ero un po' preoccupato perchè le mie disserzioni sulla zona potevano averti mandato un po' fuori strada. Guarderò bene il tracciato gps e ti farò sapere.

La zona attorno al m. ros è piena di sentieri, in particolare molti partono dai ponticelli che scavalcano il Ru d'arla, da Orbeillaz alla cascata ed al col d'arlaz. Inoltre ti ricordo il Flambeau (o Pejon)



il cui percorso può essere collegato a quello del bacino idrico. La zona, inoltre, presenta anche alcune miniere. Devo girarla con calma,.

Per ora complimenti, bella gita e bella giornata.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Fumma che Andumma







Età: 36
Registrato: 01/11/06 16:25
Messaggi: 3049
Fumma che Andumma is offline 

Località: Biella, Milano
Interessi: Val d'Ayas e montagna
Impiego: Studente universitario
Sito web: http://www.varasc.it

MessaggioInviato: Sab Apr 05, 2008 9:43 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Buonasera MS!, come stai?

dai che sei stato l'eroe assente della epica giornata esplorativa..! Very Happy

La zona, lo dico non tanto a Maurizio che lo sa già bene e meglio di me!, è stupenda: dico di più, è pressoché inesplorata. La cartografia ve l'ho già descritta. I posti.. le fotografie, con la luce accecanti di oggi, non renderanno certo giustizia. Ma ci sono letteralmente decine di sentieri, o meglio tracce di caccia, di boscaioli, di animali. Scorci panoramici insospettati, boschi abbastanza puliti e praticabili..

Vi consiglio intanto un sito, indicatomi dallo stesso MS,



ove troverete una bella e facilmente accessibile mappa satellitare ed ibrida, molto accurata, provate la massima risoluzione su un paesino come Orbeillaz.. si vede dove abbiamo lasciato oggi il Galaxy.
Nel frattempo ho visto le foto e ne ho pubblicato alcune nel mio sito,

à%20varasc%20pagina%20nove.htm

insieme ai due JPEG dei tracciati GPS,



Ma quel che aspetto è vedere il lavoro di MS.. Very Happy E' lui che conosce questa zona, io ci sono andato forse quattro volte, se non contiamo Verrès e la Testa Comagna!

_________________


Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
ms




Escursionisti



Registrato: 16/12/06 12:46
Messaggi: 1129
ms is offline 




Sito web: http://www.msmountain.it

MessaggioInviato: Dom Apr 06, 2008 11:10 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Allora, su richiesta dell'infaticabile FcA che dopo la sfacchinata di ieri alla sera preparava già relazione e gallerie fotografiche (da commissione antidooping Laughing ) posti due schermate con la sovrapposizione dei tracciati alle foto satellitari. Unica nota: i waypoint sono stati evidenziati sostituendo al simbolo originale di Trackmaker l'unico ben visibile di Ozi Explorer, ossia quello della Croce Rossa, solo per praticità.

In pratica, se ho ben capito, si sono inventati il percorso perchè nella zona non esistono veri sentieri, o meglio si arriva per poderale sino al bacino idrico e poi per il M. Ros si va per i boschi, seguendo la cresta. Stessa cosa per il M. Obre.


Ultima modifica di ms il Mer Lug 23, 2008 2:30 pm, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Fumma che Andumma







Età: 36
Registrato: 01/11/06 16:25
Messaggi: 3049
Fumma che Andumma is offline 

Località: Biella, Milano
Interessi: Val d'Ayas e montagna
Impiego: Studente universitario
Sito web: http://www.varasc.it

MessaggioInviato: Dom Apr 06, 2008 12:06 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Esatto Maurizio!, confermo tutto, a parte l'esame antidoping che NON ho passato.. Neutral

La salita all'Obré è abbastanza intuitiva, basta scendere a sud seguendo la dorsale. Quella al M. de Ros no, anzi, un po' incasinata perchè ci si trova davanti e sotto ad uno spuntone roccioso (notate nella trasposizione di MS un piccolo "cenno" verso sinistra) e ci si trova a pensare: è la vetta? Non lo è?
Restano due cose, a parer mio, da approfondire. Gino Buscaini, p. 271, dice che tra il de Ros ed il Colle d'Arla si erge lo spuntone roccioso del Flambeau d'Arla: sapete bene quale, è una roccia nuda e dall'aspetto fallico, si vede bene salendo a Challand in auto. C'è tutta una bibliografia su questo sperone, ma lasciamo perdere.
Il problema numero 1 è: sì, ma Buscaini non specifica il fatto che, dalla vera vetta del de Ros, non si vede il Flabeau (vabin, sarà per colpa degli alberi).
Problema n.2: chiunque salga al de Ros e volga lo sguardo a N, vedrà un più alto, boscoso rilievo (roccioso a S). E viene naturale dire: ecco l'Obré. Ma come notava Fede Biella, non è l'Obré, solo la sua spalla sud. Allora, come mai il de Ros ha un nome, pur essendo più basso e, da Challand, difficilmente identificabile, mentre questa spalla no?

_________________


Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
m.marco78







Età: 41
Registrato: 11/12/06 10:05
Messaggi: 2053
m.marco78 is offline 

Località: Nord - Ovest

Impiego: Informatico


MessaggioInviato: Lun Apr 07, 2008 10:05 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ciao ragazzi com'e' andata?
Bel giro e belle foto come al solito.....

_________________
Work less, climb more.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Il_Montanaro







Età: 44
Registrato: 12/01/07 22:56
Messaggi: 876
Il_Montanaro is offline 

Località: Abbiategrasso (MI)
Interessi: Montagna, Alpinismo, Musica,
Impiego: Impegato (purtroppo)
Sito web: http://www.lemiemontag...

MessaggioInviato: Lun Apr 07, 2008 3:04 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Che tecnologia!!!! Bella la sovrapposizione, qui siamo all'avanguardia!!
_________________
Anche l'uomo, come il legno, se pensa al tramonto diventa migliore ... Mauro Corona

Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage MSN Messenger
Fede Biella







Età: 36
Registrato: 09/12/07 20:42
Messaggi: 92
Fede Biella is offline 

Località: Biella-Arnad-Ayas
Interessi: MONTAGNA!!!
Impiego: Fisioterapista


MessaggioInviato: Mar Apr 08, 2008 1:38 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Davvero bel giretto nelle cime boscose.. senza GPS con altimetro non ce l'avremmo mai fatta a raggiungere le vette reali. Ci sono un sacco di spuntoni di roccia che sembrano vette.. senza sapere la quota esatta è pressochè impossibile. Grazie mille ad MS per il preziosissimo contributo.
Di piste e sentieri ce ne sono, ma come al solito in bassa valle, non sono assolutamente nè tenuti nè segnati. Oltre al panorama gradevole, il valore di queste vette è dato dall' ambiente selvaggio e dalla riscoperta di luoghi un tempo frequentati e coltivati, ma data la loro posizione probabilmente anche strategici. Ci sarebbe da saperne di più, anche riguardo ai resti di antichissimi muretti trovati nel bosco come si vede nella foto di FcA. Ora mi tocca trabajar, poi posto qualche foto.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Fede Biella







Età: 36
Registrato: 09/12/07 20:42
Messaggi: 92
Fede Biella is offline 

Località: Biella-Arnad-Ayas
Interessi: MONTAGNA!!!
Impiego: Fisioterapista


MessaggioInviato: Mar Apr 08, 2008 5:47 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ecco alcune foto della giornata


Cime boscose...JPG
 Descrizione:
 Dimensione:  78.29 KB
 Visto:  10489 Volte

Cime boscose...JPG



Salendo al Mont Obrè.JPG
 Descrizione:
 Dimensione:  150.99 KB
 Visto:  10488 Volte

Salendo al Mont Obrè.JPG



Dalla vetta del Monte Obrè.JPG
 Descrizione:
 Dimensione:  51.24 KB
 Visto:  10488 Volte

Dalla vetta del Monte Obrè.JPG


Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Fumma che Andumma







Età: 36
Registrato: 01/11/06 16:25
Messaggi: 3049
Fumma che Andumma is offline 

Località: Biella, Milano
Interessi: Val d'Ayas e montagna
Impiego: Studente universitario
Sito web: http://www.varasc.it

MessaggioInviato: Mer Apr 09, 2008 3:22 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Eh santi numi, che successone..

Intendo: ai più non interesserà una cimetta boscosa, però al sottoscritto sì, perchè si tratta di non una ma DUE nuove cime in Ayas.. e cime inedite, di cui tutti o quasi avevano perso la memoria.
Gran giretto, ancora grazie a Fede Biella ed al Capitano (che ci legge ma non scrive mai!), spero con il mio lavoro di contribuire a riportare all'attenzione della gente queste cime. Sapete cosa intendo con "lavoro".

_________________


Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Fumma che Andumma







Età: 36
Registrato: 01/11/06 16:25
Messaggi: 3049
Fumma che Andumma is offline 

Località: Biella, Milano
Interessi: Val d'Ayas e montagna
Impiego: Studente universitario
Sito web: http://www.varasc.it

MessaggioInviato: Dom Apr 13, 2008 9:15 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ragazzi, anche oggi l'esplorazione verrezzese è proseguita..

un ringraziamento ad Il Capitano, Fede Biella, Elisa e Grey. Very Happy

_________________


Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Fumma che Andumma







Età: 36
Registrato: 01/11/06 16:25
Messaggi: 3049
Fumma che Andumma is offline 

Località: Biella, Milano
Interessi: Val d'Ayas e montagna
Impiego: Studente universitario
Sito web: http://www.varasc.it

MessaggioInviato: Mer Apr 16, 2008 4:50 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Per gli eventuali interessati a questo programma esplorativo delle cime verrezzesi, che sono veramente affascinanti ed alle quali si sale solitamente tramite stupendi alpeggi!, ho pubblicato in Varasc.it i testi del Mont Ros e del Mont Obré.
Per quanto concerne il Mont Carogne, cima molto interessante e caratterizzata sia da un nome troppo triste, oltre che da un sottosuolo ricco di miniere.. Devo ancora rielaborare il tutto.

So che si tratta di cime poco conosciute, però vi assicuro che mi hanno colpito. Inoltre, io sono veramente appassionato di questa valle e della sua storia, ogni sua cima o cocuzzolo o 4000 è per me affascinante.
Mi rendo conto che saremo io e Fede ad essere affascinati, con Grey che ci vien dietro per cortesia.. Ma.. Very Happy

_________________


Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Il_Montanaro







Età: 44
Registrato: 12/01/07 22:56
Messaggi: 876
Il_Montanaro is offline 

Località: Abbiategrasso (MI)
Interessi: Montagna, Alpinismo, Musica,
Impiego: Impegato (purtroppo)
Sito web: http://www.lemiemontag...

MessaggioInviato: Mer Apr 16, 2008 5:07 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Fede Biella ha scritto:
Di piste e sentieri ce ne sono, ma come al solito in bassa valle, non sono assolutamente nè tenuti nè segnati. Oltre al panorama gradevole, il valore di queste vette è dato dall' ambiente selvaggio e dalla riscoperta di luoghi un tempo frequentati e coltivati, ma data la loro posizione probabilmente anche strategici. Ci sarebbe da saperne di più, anche riguardo ai resti di antichissimi muretti trovati nel bosco come si vede nella foto di FcA. Ora mi tocca trabajar, poi posto qualche foto.


Come già detto sarebbe bello valorizzarli dal punto di vista storico culturale. Sono dei sentieri tematici che farebbero gola a scuole e interessati a questo genere di escursioni. Conoscere la storia del passato e sopratutto conoscere come un tempo si riusciva a usufruire della natura in maniera più intelligente è interessante oltre che utile.
Basti pensare che molte "nuove tecnologie" di costruzione delle case per il risparmio energetico erano state già usate molti secoli fa. Basta vedere i walser e le loro case!!!!!

_________________
Anche l'uomo, come il legno, se pensa al tramonto diventa migliore ... Mauro Corona

Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage MSN Messenger
Fumma che Andumma







Età: 36
Registrato: 01/11/06 16:25
Messaggi: 3049
Fumma che Andumma is offline 

Località: Biella, Milano
Interessi: Val d'Ayas e montagna
Impiego: Studente universitario
Sito web: http://www.varasc.it

MessaggioInviato: Mer Apr 16, 2008 5:27 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Concordo. Si potrebbe ricavare molto, in termini di stupido denaro e di cultura per la gente, realizzando semplici percorsi tematici nel fondovalle e sulle cime limitrofe. E soprattutto, santi numi!, TENENDOLI PULITI.
Voglio dire.. c'è un intero patrimonio di cultura alpina e di architettura contadina di montagna, in questi posti, che è perduto, dimenticato ed in via di disfacimento - e non intendo in senso lato, intendo CROLLA TUTTO. Mi vengono in mente alpeggi stupendi, come Verdoyen sopra Arnad.. Grun e Seuc nel vallone di Chasten, nonché tutta la parte superiore di questo vallone.. Oppure alpeggi e zone molto belle, ancora in uso, come quelli tra Verrès - Omens ed il Col du Vert, praticamente sconosciuti dal pubblico.

Già solo la strada carrabile che sale al colle manderebbe in estasi i nostri affezionati bikers. Very Happy
Sarà una esplorazione non certo amazzonica, però domenica salendo al Monte Carogne, trovandomi su una cima nuova, inedita, priva di bibliografia, citata solo dalla carta APT numero 2.. Insomma, è stato emozionante doverci trovare da soli la via di salita, cercare la quota, la direzione, tutto.

Per qualsiasi Ente potenzialmente interessato.. Io ed un altro ragazzo che conosco!, saremmo interessati a scrivere i testi per le paline, se si volesse creare qualche percorso, qualche informazione per i viandanti, qualsiasi cosa.

_________________


Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
ms




Escursionisti



Registrato: 16/12/06 12:46
Messaggi: 1129
ms is offline 




Sito web: http://www.msmountain.it

MessaggioInviato: Dom Apr 27, 2008 4:31 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

mi aggiungo alla lista dei salitori del M. Ros (salito il 25 aprile, giusto per sgranchirmi le gambe). Sul mio sito la relazione:

Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Fumma che Andumma







Età: 36
Registrato: 01/11/06 16:25
Messaggi: 3049
Fumma che Andumma is offline 

Località: Biella, Milano
Interessi: Val d'Ayas e montagna
Impiego: Studente universitario
Sito web: http://www.varasc.it

MessaggioInviato: Dom Apr 27, 2008 5:26 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Grande notizia, MS!, complimenti!

Finalmente qualcuno che segue le mie strade.. Hai trovato utili le indicazioni che ho pubblicato a suo tempo?
Senti, Fede Biella sarà felice di sapere che il suo ometto è ancora lì, intatto.. L'ha costruito lui!

_________________


Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
ms




Escursionisti



Registrato: 16/12/06 12:46
Messaggi: 1129
ms is offline 




Sito web: http://www.msmountain.it

MessaggioInviato: Dom Apr 27, 2008 5:40 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

indicazioni utili, ma se leggi la mia pagina scopri che avete (anche io) ravanato per niente. L'ometto c'era, anzi adesso è persino cresciuto un po' Hehe

il giorno dopo sono andato in zona miniere, ma queste esulano dal sito (come ho scritto nella pagina escursioni valle d'ayas), però ho tracciato un po' di sentiero.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Fumma che Andumma







Età: 36
Registrato: 01/11/06 16:25
Messaggi: 3049
Fumma che Andumma is offline 

Località: Biella, Milano
Interessi: Val d'Ayas e montagna
Impiego: Studente universitario
Sito web: http://www.varasc.it

MessaggioInviato: Dom Apr 27, 2008 7:07 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Spiegami.. Le mie indicazioni corrispondevano?

MS, siamo in 4 umani ed un cane ad aver raggiunto questo monte, scusa la curiosità ma l'occasione per confrontare i rispettivi giretti è unica..

Cito, dal tuo sito: "(...) Anche verso la Valle d'Ayas abbiamo punti più aperti che consentono di affacciarvisi (panorama2). Superate alcune gobbe la traccia si ritrova più marcata (ed il sottoscritto ha provveduto a realizzare anche alcuni piccoli ometti in pietra) e più ripida, passa accanto ad una spaccatura fra due grosse rocce e sale sino ad arrivare alla massima elevazione che appare come una montagnola fra alberi contorti sulla quale alcuni escursionisti volenterosi hanno realizzato un piccolo ometto (Mros, ore 0.45 dal bacino, 1.30 totali)."

Ma non ho capito. Dov'era l'ometto originale o preesistente? Quello che hai fotografato è stato costruito da me e Fede..
Mi interessa questa cosa..! Very Happy

_________________


Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
ms




Escursionisti



Registrato: 16/12/06 12:46
Messaggi: 1129
ms is offline 




Sito web: http://www.msmountain.it

MessaggioInviato: Dom Apr 27, 2008 8:02 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Che confusione .... Hehe Hehe

Dunque, le tue indicazioni erano precise, in particolare quella della vetta (confermato l'arrivo da gps, mi avevi dato il tracciato, ricordi ?), comunque io sono salito come voi dal bosco verso la parte terminale del bacino (dove c'è la traccia che porta fuori strada, che però ho evitato) e spostandomi verso dx sino alla cresta. Questa zona io la conoscevo un po' (meglio di me la conoscono mio padre e mia sorella che ogni tanto ci va a spasso), anche se non avevo mai notato la vetta vera e proprio (o forse non mi ero mai posto il problema che fosse una vetta). Comunque l'ometto che avete costruito era al suo posto, ho solo aggiunto qualche pietra un po' più grossa (se vuoi ti mando la foto prima della cura). La traccia c'è , tanto che perfino mia sorella sapava che c'è un sentiero (anche se poco visibile) che sale dall'incrocio con la "strada del canale" sino alla cresta senza dover passare dal bacino idrico, cioè da dove siete saliti voi, dove è più ripido ed il sottobosco più ingarbugliato. Gli ometti che ho aggiunto lungo la cresta, per quanto possibile, sono piccoli piccoli (i sassi sono tutti ben piantati nel terreno, bisogna perdere tempo a trovarli). Comunque la vetta era quella che avete visto e segnato voi, perchè dopo il terreno va in discesa . Gli escursionisti volenterosi citati sareste proprio voi (ed il sottoscritto che ha aggiunto qualche sasso).

Non è che proprio non ci va nessuno (ho trovato perfino una cicca di sigaretta) ma credo pochi si accorgano che è una punta segnata sulle carte. Ti manderò il mio tracciato gps (per la cronaca scendendo ho rintracciato anche la miniera di Orbeillaz , anche qua sentiero poco visibile me il bosco è molto rado, ma l'ho omessa dal sito).


Ultima modifica di ms il Dom Apr 27, 2008 8:59 pm, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Fumma che Andumma







Età: 36
Registrato: 01/11/06 16:25
Messaggi: 3049
Fumma che Andumma is offline 

Località: Biella, Milano
Interessi: Val d'Ayas e montagna
Impiego: Studente universitario
Sito web: http://www.varasc.it

MessaggioInviato: Dom Apr 27, 2008 8:16 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ottimo, ho capito!

Sì, qualcuno ci va. Io ho raccolto cicche di sigaretta e, non so di quale psicopatico, minutissimi pezzetti di carta stagnola, a decine!, semi interrati.
Allora confermi tutto, ne sono particolarmente lieto perchè proprio ieri ho "chiuso" definitivamente un certo lavoro.. Sai cosa intendo! Very Happy

Ero sicuro che qualcuno della tua famiglia conoscesse questa vetta, è praticamente nel vostro vicinato.. No?
E' comunque affascinante affacciarsi ad ovest e trovarsi dritti davanti alla Valle centrale, con decine di metri di roccia verticale al disotto.. Non mi era mai capitato. Nemmeno la Comagna permette una visione così "pura" ad occidente. Cosa ne pensi?

_________________


Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
ms




Escursionisti



Registrato: 16/12/06 12:46
Messaggi: 1129
ms is offline 




Sito web: http://www.msmountain.it

MessaggioInviato: Dom Apr 27, 2008 8:29 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

ti sto spedendo il tracciato. Quanto alla cresta è spettacolare perchè arrivi su e senti aria, vedi il cielo dietro gli alberi e ti accorgi che la montagna finisce lì (apposta ho scritto ATTENZIONE !!)

Comunque è un bel bosco perchè è pulito (tranne nelkla zona a sinistra, cioè a sud, sopra il bacino) e comunque parecchia gente va a passeggio almeno sino alla strada del canale (ci sono anche le panchine) , infatti l'ho segnata come T. Ma la passeggiata alla "vasca" come la chiamano in zona, volevo già metterla. Il M. Ros l'ha completata degnamente.

La zona della cresta la vedi , da lontano, ovviamente da Sommarese. Mentre dalla poderale del ru d'arlaz, dopo la cascata (arrivando da orbeillaz), partono sentieri che la aggirano da dietro e vanno a Emarese (anche quello che arriva al Flambeau fa lo stesso gioco), zona di boschi e pietraie.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Fumma che Andumma







Età: 36
Registrato: 01/11/06 16:25
Messaggi: 3049
Fumma che Andumma is offline 

Località: Biella, Milano
Interessi: Val d'Ayas e montagna
Impiego: Studente universitario
Sito web: http://www.varasc.it

MessaggioInviato: Dom Apr 27, 2008 8:43 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Concordo, è una bella zona, ed a differenza del Mont Obré il sottobosco è meno intricato. Hai presenta l'arrivo alla vetta? Sembra di essere in una piccola cattedrale, tanto spazio c'è sotto ai tronchi.. Molto bello. Vedi circa 40 metri intorno a te, come orizzonte, pur essendo in un bosco. Quasi come a Pian Villy.

La cresta, al primo approccio, è bella perchè ne traspare molta luce.. come l'arrivo in cresta da La Seura alla dorsale che corre verso la Punta Granlà, anche se lì è molto più ripida e buio, come bosco.

Insomma, è un bel posto.. Ma lascia la sensazione di aver visto il 3%. Te ne vai pensando "E quei 18mila sentieri alternativi.. DOVE portavano?"
Ci vorrebbe una casa lì, e portare il cane a spasso ogni giorno. Unico sistema valido per esplorare bene tutto.. Very Happy

Il mio timore, nel libro e nel sito, era uno solo: ho fatto capire sufficientemente bene che, giunti al cancello verde con il cartello dell'impianto di Isollaz, non si deve prendere la traccia e bom, ma deviare al masso con il muschio verde.. BRUTALMENTE, come scrive qualcuno!, verso N? Cioè voltando radicalmente a destra, indietro, in alto??
Perchè in un bosco che pare intricato, se arrivo e trovo una bella traccia, non sto certo lì a sindacare.. prendo e via. E poi, mi perdo.

_________________


Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
ms




Escursionisti



Registrato: 16/12/06 12:46
Messaggi: 1129
ms is offline 




Sito web: http://www.msmountain.it

MessaggioInviato: Dom Apr 27, 2008 9:06 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Non so quando siete saliti voi, ma l'altro giorno c'era un cantiuere della Forestale per il taglio delle piante. Per questo, dico , il bosco è pulito, ma che mi ricordi lo è sempre stato. Mo ricordo che quando ci andavo da bambino con mio papà (abbiamo affittato 1 anno anche a orbeillaz) si arrivava in un bel bosco pianeggiante con un tappeto di erba secca ed aghi di pino, e la strada del canale che sembrava una passeggiata. Quello dietro a casa mia invece è ripodo, con parecchie piante morte ed abbattute della neve (ci sei passato) anche se la Forestale è presente anche lì. quanto ad una rete di sentieri da esplorare con parecchie diramazioni e quasi priva di segnali, c'è quella delle miniere da Maè a Bechaz e via dicendo. Ma qua ci vorrebbe un altro topic apposito, comunque se non sai cosa fare... Hehe

Credo che hai spiegato che arrivati alla recinzione verde, la traccia non porta da nessuna parte (porterà in cresta, ma la vetta è dall'altro lato). Ma non serve andare fin là e poi faticare nel bosco per mezzore: il sentiero parte dall'incrocio prima e sale diritto per la massima pendenza, poi piega, poi torna diritto ed arriva alla cresta. Quando l'ho notato scendendo mi sono mangiato le mani. E' vero, non sembra un sentiero,, ma un corridoio fra gli alberi, come fossero cresciuti apposta per lasciare lo spazio per passare.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
ms




Escursionisti



Registrato: 16/12/06 12:46
Messaggi: 1129
ms is offline 




Sito web: http://www.msmountain.it

MessaggioInviato: Dom Apr 27, 2008 9:15 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

ho modificato l'immagine del percorso gps già postato (tracciato fatto da FcA, non il mio che è comunque simile) aggiungendo AD OCCHIO il sentiero (in verde) e la "strada del canale" (in giallo)

questo per un confronto immediato


Ultima modifica di ms il Mer Lug 23, 2008 2:31 pm, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Escursionismo e trekking in Val d'Ayas Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2, 3  Successivo
Pagina 1 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare files da questo forum





Around Ayas topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008