Indice del forum

Around Ayas

La Valle d'Ayas: trekking, sport, ambiente e natura

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

Becca Torchè - Cresta NW
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Alpinismo in Val d'Ayas
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
HighWalker

Site Admin


Escursionisti


Età: 43
Registrato: 01/11/06 21:11
Messaggi: 2047
HighWalker is offline 

Località: Vercelli - Champoluc
Interessi: Trekking, alpinismo, elettronica, computer, musica, modellismo, fotografia, video
Impiego: Commerciante
Sito web: http://www.ayastrekkin...

MessaggioInviato: Mar Dic 04, 2012 8:10 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ciao,

beh la salita alla Torchè sulla cresta NO dal colletto Torchè-Mortens è stata effettuata dai nostri soci - ma non più attivi! - Kamminator4K e Sottozero.
Al colletto erano arrivati però da Dondeuil e non da Chasten, cosa che ormai da un po' di anni mi riprometto di tentare ma per il momento ho sempre fatto altro (ovviamente me lo sono già ripromesso per l'anno prossimo!). Poi sono saliti sempre sul filo di cresta fino alla vetta, incontrando passaggi che al tempo hanno valutato fino al IV (non ho riletto l'inizio del topic, sorry), quindi tutt'altro che elementari (ovviamente la via è da proteggere) in salita, figuriamoci in discesa. K4K ha poi successivamente ipotizzato che in certi punti, spostandosi dalla vera cresta, probabilmente i passaggi più impegnativi avrebbero potuto essere aggirati, andando così ad abbassare la difficoltà massima della via. Da allora, però, nessuno di noi è mai più andato a ripetere l'esperienza.
La discesa dalla Torchè alla Mortens è fattibile via cresta, ma secondo me si risolve in una lunga disarrampicata con qualche doppia, ma anche e soprattutto scendendo dalla Torchè per un tratto sul sentiero della normale da Dondeuil, e poi, a metà altezza, lasciare la traccia e spostarsi verso la Mortens per roccette e pietraie, senza alcun dubbio in assenza totale di sentiero o tracce di passaggio (sempre che nel frattempo non sia spuntato qualche ometto... ma ne dubito abbastanza).
Per quanto riguarda il Buscaini, è un libro con un notevole valore storico per le "nostre" zone, ma per esperienza personale - e non solo mia - è da prendere molto, molto con le molle perchè le relazioni sono parecchio datate e la montagna cambia, i sentieri vengono abbandonati e ritracciati, ne nascono di nuovi, e non parliamo di quanto sono cambiati i ghiacciai negli ultimi anni (a tal proposito evito di riassumere un tentativo di salita da nord al Nery di molti anni fa, in cui al posto dei descritti "ampi nevai" abbiamo trovato pareti verticali di roccia)...

HW

_________________
"Strade? Dove andiamo noi non c'è bisogno di strade!"
(e nemmeno di funivie)


Ultima modifica di HighWalker il Mer Dic 05, 2012 12:46 am, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Adv



MessaggioInviato: Mar Dic 04, 2012 8:10 pm    Oggetto: Adv






Torna in cima
HighWalker

Site Admin


Escursionisti


Età: 43
Registrato: 01/11/06 21:11
Messaggi: 2047
HighWalker is offline 

Località: Vercelli - Champoluc
Interessi: Trekking, alpinismo, elettronica, computer, musica, modellismo, fotografia, video
Impiego: Commerciante
Sito web: http://www.ayastrekkin...

MessaggioInviato: Mar Dic 04, 2012 9:07 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Visto che l'argomento mi stuzzica, aggiungo un'immagine premettendo che la foto è stata scattata dal nostro socio MS durante una gita a scopo documentaristico quest'estate e che tutti i diritti sono suoi!
Sulla foto ho tracciato quella che, vista da lontano, sembra una delle tante vie papabili da Merendioux Superiore al colletto Mortens-Torchè (dal colletto alla Mortens è un gioco da ragazzi). Ovviamente ci sono tante varianti da valutare sul posto, ma sicuramente è fattibile (mi risulta anche che l'ormai ex croce di vetta della Torchè sia stata portata su da lì.

Se avete delle relazioni precise su dove passare, NON le voglio perchè è una cosa che mi vorrò godere con un pizzico di sana avventura!! Smile

HW



Merendioux-Mortens.jpg
 Descrizione:
 Dimensione:  52.7 KB
 Visto:  3951 Volte

Merendioux-Mortens.jpg



_________________
"Strade? Dove andiamo noi non c'è bisogno di strade!"
(e nemmeno di funivie)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
giocons







Età: 62
Registrato: 22/03/12 14:15
Messaggi: 57
giocons is offline 

Località: Milano




MessaggioInviato: Mar Dic 04, 2012 10:08 pm    Oggetto:  Molto, molto interessante
Descrizione:
Rispondi citando

e ... stuzzicante! L'unica cosa, seguendo questa discussione, che mi sento purtroppo di dire, è che io non riuscirò mai a fare queste cose: la Mortens forse, ma la Torchè ... mi sa che dovrò continuare a guardarla solo in foto. Nel topic poi leggevo anche la storia del Vallone di Dondeuil e delle multe alle auto che lo risalgono: un bel caso di "privilegio" valdostano, su cui ho già commentato altrove.
Piuttosto il tuo commento, HW sulle guide del CAI è molto pertinente. Ribadisco che io non mi sono mai fidato di quei volumetti (li ho tutti, comunque, e nella mia biblioteca occupano il settore "storico") ma, spesso, sono gli unici che descrivono certe montagne. Sì, certo, oramai si va in rete a cercare relazioni di altri escursionisti/alpinisti, ciononostante sarebbe bello avere anche delle belle guide aggiornate. A parte il "Vette della Val d'Ayas" di Marco, però, non mi risulta che ci sia null'altro. E anche lì, nulla sul Voghel, sulla Vlou, sulla Piurè ... e poco poco sulla Torchè.
Beati voi che avete in animo di andare su l'estate prossima! Insomma, mi guarderò le vostre foto, anzi i vostri video, che spero saranno belli ed esaurienti come gli ultimi che ho visto!

_________________
Voci acclamanti risuonino dalle vette dei monti!


Ultima modifica di giocons il Mer Dic 05, 2012 6:49 pm, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
HighWalker

Site Admin


Escursionisti


Età: 43
Registrato: 01/11/06 21:11
Messaggi: 2047
HighWalker is offline 

Località: Vercelli - Champoluc
Interessi: Trekking, alpinismo, elettronica, computer, musica, modellismo, fotografia, video
Impiego: Commerciante
Sito web: http://www.ayastrekkin...

MessaggioInviato: Mer Dic 05, 2012 12:43 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Partendo dal fondo, per quanto riguarda i video... ovviamente c'è moltissima roba in lavorazione, tutti quelli di quest'anno (di cui qualcuno in attesa di registrare i voice over) e poi il "pezzo grosso" per cui però bisognerà aspettare ancora un po'!
La Torchè, comunque, è - come diceva DA66 appunto in uno dei miei ultimi filmati (e la cui versione "director's cut" in Blu Ray riservata ai partecipanti è in dirittura di arrivo) - una camminata senza dubbio alla portata di molti (parliamo naturalmente della normale da Dondeuil), molto più semplice della Piure, diciamo a livello Corno Vitello o meno purchè non si sbagli strada (facile). La vera palla, se mi concedete il termine, è la salita fino a Dondeuil Superiore. Vero che il vallone non richiede espressamente di essere risalito camminando sulla strada, però è un avvicinamento interminabile e a tratti pure noioso (per non parlare dell'eterna discesa). Se fosse possibile arrivare fino ad Ollion, per dire, la cosa sarebbe più interessante.
Quanto ai libri, spero di non sollevare un vespaio di polemiche (i vecchi del forum ricorderanno...) dicendo che negli ultimi anni ne sono usciti almeno altri due di cui uno parecchio completo; vista l'ora tarda non vado a rovistare nella libreria per cercare dati precisi ma lo farò domani!

HW

_________________
"Strade? Dove andiamo noi non c'è bisogno di strade!"
(e nemmeno di funivie)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
giocons







Età: 62
Registrato: 22/03/12 14:15
Messaggi: 57
giocons is offline 

Località: Milano




MessaggioInviato: Mer Dic 05, 2012 3:53 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

A proposito: DA66, ma dov'è finito? Avevo letto il suo interessante spunto sulla Piurè ...
Spero di non avere sollevato vespai, non mi piacciono proprio... in ogni caso io sono favorevole a condividere, tra appassionati, tutto il materiale possibile che possa aiutare a una frequentazione più sana e sicura possibile della montagna.
Su Ayas, effettivamente c'è in rete una quantità di materiale impressionante, per cui non so, a livello libri, di cosa tu stia parlando ... Se c'è comunque qualcosa di usufruibile ti sarò grato se me ne manderai un cenno. Io credo che, data l'affascinante bellezza di queste montagne di cui stiamo parlando da qualche tempo, ci sarebbe spazio per un libro intero dedicato ad esse: fotografico, etnografico, escursionistico, alpinistico, paessaggistico ... credo che non esista nulla di simile e che una tale pubblicazione colmerebbe un vuoto di conoscenza delle nostra bella valle ... stiamo parlando di tre affascinanti tremila della Valle d'Aosta e di una regione che merita tutela e protezione dall'assalto del turismo becero che ha devastato l'alta valle ...
Tutto il resto, comprese le beghe e i ... vespai, personalmente a me non interessano: Se siamo tutti appassionati di questo ambiente meraviglioso, siamo anche un'unica comunità che mette a disposizione il proprio sapere, anzi, che è stracontenta di condividere con altri anche il desiderio di ricalcare quelle vette e di percorrere quegli stupendi valloni!



IMG_0192a.jpg
 Descrizione:
Tramonto sulle stupende Dames ... da Vollon
 Dimensione:  142.45 KB
 Visto:  3910 Volte

IMG_0192a.jpg



_________________
Voci acclamanti risuonino dalle vette dei monti!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
HighWalker

Site Admin


Escursionisti


Età: 43
Registrato: 01/11/06 21:11
Messaggi: 2047
HighWalker is offline 

Località: Vercelli - Champoluc
Interessi: Trekking, alpinismo, elettronica, computer, musica, modellismo, fotografia, video
Impiego: Commerciante
Sito web: http://www.ayastrekkin...

MessaggioInviato: Mer Dic 05, 2012 9:01 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Giocons hai perfettamente ragione tanto sulla bellezza delle nostre cime quanto sulla... bruttezza dei vespai, ma diciamo che sono storie vecchie che ho citato perchè come scrivevo ieri i "vecchi" ricordano sicuramente.
Allora, venendo ad argomenti più seri e pertinenti, uno dei libri di cui parlavo è "Val d'Ayas alpinismo e escursionismo", di Giorgio Merlo, uscito nel 2008, edizione rinnovata di un libro precedente dello stesso autore.
Qui la salita alla Torchè via cresta nord ovest è data come escursionistica, anche se nel testo si parla di passaggi di I e II aggirabili spostandosi a destra fino a raggiungere la cresta sud, il che la renderebbe quantomeno gradabile F.
In ogni caso le difficoltà riportate non sono eccessive, probabilmente cercando i passaggi meno complessi la via in questione non è così tremenda... onore comunque a K4K e Sottozero che se la sono fatta tutta scartando le semplificazioni fino in cima! Smile
L'altro libro invece... non lo trovo, mi sa che l'ho lasciato a casa a Champoluc! Alla prima occasione andrò a riprenderlo, comunque è di Federico Fenu.

HW

_________________
"Strade? Dove andiamo noi non c'è bisogno di strade!"
(e nemmeno di funivie)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
giocons







Età: 62
Registrato: 22/03/12 14:15
Messaggi: 57
giocons is offline 

Località: Milano




MessaggioInviato: Mer Dic 19, 2012 4:20 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ok, grazie per la segnalazione, magari mi puoi dire anche dove posso reperirlo ... effettivamente nonostante la mia frequentazione di librerie sia ad Ayas/Aosta che a Milano, non ricordo di averlo mai visto ... E, in ogni caso, tenetemi aggiornato sui vostri progetti, io non riuscirò mai a starvi dietro, ma magari posso accompagnarvi (previo adeguato allenamento) almeno fino al colletto e guardarvi salire la Torchè dalla vetta della Mortens ... Hehe
_________________
Voci acclamanti risuonino dalle vette dei monti!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
DA66







Età: 53
Registrato: 10/09/07 11:38
Messaggi: 988
DA66 is offline 






MessaggioInviato: Ven Gen 04, 2013 10:04 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ciao Giocons, non preoccuparti, sono io che ogni tanto sparisco per mesi.....poi riappaio. Gli altri ormai ci sono abituati e non ci fanno più caso. Ho visto i tuoi pm, ed ho risposto solo ora....vabbé dai sono passati solo un paio di mesi Hehe Hehe Come ti ha già scritto HW la Torchè è una gran bella montagna, un po' fuori dalle solite vie ma forse anche per questo ne vale la pena. Io ho fatto solo la normale ed é stupenda.
Spero ci si possa incontrare la prossima estate anche se non avendo più la casa a Champoluc dovrò un po' vedere come organizzarmi.
Per ora un caro saluto a te e a tutti gli amici che leggono.
Ciao.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
giocons







Età: 62
Registrato: 22/03/12 14:15
Messaggi: 57
giocons is offline 

Località: Milano




MessaggioInviato: Sab Gen 05, 2013 8:38 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ciao, DA ... ho visto il tuo messaggio ... avevi casa a Champoluc? Pensa che io ho iniziato ad andare in valle nel 1967 (avevi un anno? Mr. Green ) edal 1971 mi vedevo con Alessandro Nacamuli che nel frattempo da Periasc s'era spostato a Champoluc (all'inizio della strada per Antagnod). Avevamo ... 14 (e lui 12) anni! Che nostalgia ... anche la montagna era un'altra cosa, più ghiacciai e meno casino in giro! Per me, comunque, nonostante tutte le salite fatte in valle, la zone delle Dames è totalmente sconosciuta (eccettuato un velleitario tentaivo di raggiungere il Colle Chasten nel 2011, miseramente abortito oltre Pera Picolla per smarrimento sentiero ...) quindi aspetto con ansia di progettare qualcosa. mi spaventano un po' i dislivelli e, vista la mia veneranda età, spero di farcela! comunque a risentirci presto!
_________________
Voci acclamanti risuonino dalle vette dei monti!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
ms




Escursionisti



Registrato: 16/12/06 12:46
Messaggi: 1129
ms is offline 




Sito web: http://www.msmountain.it

MessaggioInviato: Lun Gen 07, 2013 11:32 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Si è rinverdito un topic e io menco me ne ero accorto . Per giocons: i libri puoi cercarli a Champoluc alla solita libreria vicino la piazzetta della chiesa o alla libreria della montragna
di Torino che vende anche per corrispondenza. Ho segnalato su un altro topic un articolo sul vallone di Chasten che fa notare come negli ultimi anni si sia accresciuto l'interesse escursionistico per la zona, per cui mi augurerei che in valle si pensi una buona volta a ritracciare e sistemare sentieri, segnaletica e cartografie (che a volte presentano incongruenze ). Da parte mia suggerisco a chi di dovere di guardarsi anche la mappa Open Street Map realizzata in gran parte coi miei tracciati gps o di HW, rilevati sul posto. A Challand S.A. mancano alcuni sentieri minori e nel vallone di Chasten manca il tratto da poco sotto Suoveni sino a Brenga Soleil e Molinette (ammesso che tra questi due alpeggi esista ancora unn sentiero visibile). Tra le cose che vorrei tracciare ci sarebbe ovviamente il percorso (da inventarsi ma che può diventare un vero sentiero se ci sarà la volontà politica) da Merendiu Sup. alla sella fra Mortens e Torchè (dove occorrerebbe piazzare almeno un ometto) e localizzare a scopo storico la lapide posta accanto un grosso masso sopra Pera Picolla, che ricorda un alpinista caduto lassù (anche qua fuori sentiero). Per eventuali punti di appoggio ribadisco che se CAI, Comune di Challand S.A. o chi altro vorrà mai contribuire a realizzare un bivacco a Merendiù Sup. o nell'alto vallone di Chasten che gli regalo il progetto, basta prenderne uno dal mio sito ed adattarlo. Anzi mi permetto di suggerire proprio l'ultimo che è uno dei meglio riusciti:



gli altri son qua


Sarebbe bello intitolarlo proprio ad Amilcare Cretier, primo salitore della nord della Torchè. Wink

La mappa Open Street Map del Vallone è invece qua:
Very Happy oppure
Smile Meglio averla sul GPS per muoversi in zona perchè in certi tratti i segni sul terreno sono davvero pochini...

Un altro tracciato che sarebbe bello ricreare, come collegamento per lunghi trekking, è quello diretto fra Alpe Moulaz e Alpe Pera Picolla, di cui parlavano i "vecchi"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Alpinismo in Val d'Ayas Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6
Pagina 6 di 6

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare files da questo forum





Around Ayas topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008